6 Ago 2020

Dal 6 di Cline al 45 di Ancellotti: la nuova Germani dà… i numeri (di maglia)

La nuova Germani dà… i numeri! Una volta definito il roster che affronterà i molteplici impegni della nuova stagione, ormai alle porte, è tempo di conoscere i numeri di maglia che sono stati scelti dai giocatori che compongono la rosa a disposizione di coach Vincenzo Esposito.

Confermatissimi i numeri dei giocatori che già facevano parte del roster biancoblu: il 34 per il capitano David Moss, il 7 per Luca Vitali e il 41 per Brian Sacchetti, scelto per l’impossibilità a indossare il suo numero preferito, il 14, che appartiene alla maglia ritirata qualche anno fa in onore di Ario Costa.

Anche Dusan Ristic, abituato a utilizzare quel numero, ha dovuto ripiegare su un’altra scelta, optando per la maglia numero 21. Affezionato al numero 6, invece, TJ Cline ha deciso di mantenerlo anche durante la sua nuova avventura bresciana.

Come accaduto lo scorso anno nelle fila dell’Olimpia Milano, Andrew Crawford ha scelto la maglia numero 22, lasciando il numero 23 sulle spalle di Christian Burns, che lo ha sempre avuto con sé nel corso della sua lunga carriera.

Tyler Kalinoski indosserà la casacca numero 24, la stessa che aveva al Teksüt Bandirma, in Turchia, mentre Kenny Chery indosserà il numero 11, lo stesso che lo accompagnava nella sua esperienza a Nanterre.

Per quanto riguarda gli altri giocatori italiani, invece, Salvatore Parrillo eredita la maglia numero 8 da Tommaso Laquintana, che a sua volta l’aveva ereditata da Marcus Landry. Un numero importante, dunque, nelle dinamiche del club bresciano. Giordano Bortolani sceglie la maglia numero 12, la stessa che indossava a Biella lo scorso anno, così come Andrea Ancellotti, che opta per la casacca numero 45, indossata lo scorso anno a Latina, lasciando da parte il numero 20 che aveva indossato nella sua prima esperienza in Serie A, avvenuta a Pesaro.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive