3 Gen 2021

L’opera della Germani resta incompiuta, l’inizio del nuovo anno di Brescia è amaro

Un altro intensissimo duello, un’altra sfida decisa in volata, questa volta senza la soddisfazione finale. Il nuovo anno non è clemente con la Germani Brescia, che esce sconfitta (85-89) da un lungo derby casalingo contro la Vanoli Cremona e vede compromesse le speranze di centrare la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

Agli ospiti il merito di essersi resi protagonisti di una strepitosa cavalcata in rimonta nel secondo tempo, tale da annichilire i 30′ ben disputati dalla squadra di coach Maurizio Buscaglia. Ai biancoblu l’amarezza di non aver saputo completare l’opera, che erano stati capaci di incanalare nel modo giusto per oltre 30′.

A Brescia, dunque, non basta una prima parte di gara positiva e in pieno controllo, nella quale la Germani riesce ad andare spesso ben oltre la doppia cifra di vantaggio: è Cremona a crederci fino in fondo, lottando con le unghie e con i denti, fino a strappare il successo finale. Sugli scudi bresciani si registra un ottimo Ristic, autore di una preziosa doppia doppia da 23 punti e 17 rimbalzi, seguito dalla prova di Chery che chiude a quota 15 punti.

L’inizio della Germani è scoppiettante: trascinata dall’energia di Drew Crawford e da un solidissimo Dusan Ristic, protagonista sotto le plance, la Germani guadagna un buon margine di vantaggio, protetto fino alla sirena di fine primo quarto che squilla sul 33-21. La supremazia degli uomini di coach Buscaglia regna ancora sul parquet del PalaLeonessa A2A, consacrata dal +17 di scarto messo in cassaforte dalla Germani a 5′ dal termine del primo tempo.

Ammaccata ma ben lontana dalla resa, la Vanoli rialza la testa e firma un parziale di 12-0 che le permette di assottigliare lo scarto nel punteggio sul -5. Brescia trova in se stessa la forza per non perdere la testa e la controreazione biancoblu è sintomo, del tutto positivo, della lucidità della squadra bresciana, capace di superare il momentaneo impasse fino a chiudere il primo tempo avanti di dieci lunghezze (54-44).

Al rientro in campo l’inerzia rimane a favore della Germani, che per 4′ concede ben poco margine di espressione alla formazione ospite. Ancora una volta, tuttavia, Cremona risorge dalle proprie ceneri come una fenice, continuando a dare del filo da torcere a una Brescia, per il momento, non ancora in grado di sferrare la stoccata decisiva. Il terzo quarto, giocato per lo più alla pari dalle due squadre, premia comunque gli uomini di Maurizio Buscaglia, avanti sul tabellone per 71-62.

Il duello procede serrato anche nell’ultimo periodo di gioco: al 36′ la Vanoli dista solamente tre lunghezze e alla Germani è richiesto un extra sforzo in termini di concentrazione e resistenza: a questo punto della gara, ogni dettaglio pesa enormemente nell’economia finale del match. A soli 2′ dal termine dell’incontro, per la prima volta la Vanoli impatta (81-81) costringendo coach Buscaglia a chiamare un time out: a giovare del minuto di sospensione sono i ragazzi di coach Galbiati, che con un colpo di coda finale e decisivo completano la rimonta e si aggiudicano i due preziosi punti in palio.

GERMANI BRESCIA-VANOLI BASKET CREMONA 85-89 (33-21, 54-44, 71-62)
Germani Brescia: Bertini (ne), Cline 5 (2/7), Vitali 1 (0/1, 0/1), Parrillo (ne), Chery 15 (3/5, 3/8), Bortolani 6 (0/2, 2/2) , Ristic 23 (8/15), Crawford 12 (2/6, 2/3), Kalinoski 12 (2/6, 2/4), Moss 3 (0/2, 1/1), Sacchetti 8 (1/2, 0/1), Ancellotti (ne). All: Buscaglia
Vanoli Cremona: Williams T. 17 (4/8, 2/5), Trunic (ne), Williams R. 7 (3/8), Poeta 7 (1/2, 1/2), Mian 6 (1/2, 1/4) , Lee 8 (4/5), Cournooh 19 (2/3, 3/6), Palmi 5 (2/3, 0/2), Hommes 20 (1/2, 5/10), Donda (ne). All: Galbiati
Arbitri: Baldini, Sardella e Morelli
Note: Tiri da 2: Brescia 18/46 (39%), Cremona 18/33 (54%); Tiri da tre: Brescia 10/20 (50%), Cremona 12/29 (41%), Tiri liberi: Brescia 19/22 (86%), Cremona 17/25 (68%); Rimbalzi: Brescia 40 (26 RD, 14 RO), Cremona 29 (22 RD, 7 RO)

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive