3 Ott 2021

Germani, altro boccone indigesto: con Tortona ko sul filo di lana

‘Togliersi la scimmia dalla spalla’ è un detto che parla di chi riesce a far sparire un peso divenuto particolarmente ingombrante. Dopo la gara casalinga con Tortona, la scimmia sulla spalla della Germani è sempre lì, fastidiosa e insistente. La squadra di coach Alessandro Magro, infatti, è costretta ad ingerire un altro boccone amaro, che assume la forma di un ko arrivato, ancora una volta, a pochi secondi dalla sirena finale.

La gara viaggia sui binari dell’equilibrio e nei contorni di un intenso testa a testa per tutto l’arco dei 40’, destinato a prendere una direzione solo nei secondi finali del match. A testimoniare i tratti bilanciati della sfida è il continuo botta e risposta generato dalle due squadre in campo, che sin dalle prime battute non lesinano in energia e sforzo corale, salvo un finale di partita che ha visto protagonista una Derthona più lucida e cinica, in grado di azzannare il match e farlo suo. Tre i giocatori della Germani a chiudere in doppia cifra: in testa, guida Della Valle con 21 punti messi a segno, seguito dai 12 di Mitrou-Long e dagli 11 di Cobbins. 

Questo il commento di coach Alessandro Magro al termine della partita: “È stata una partita molto combattuta contro una squadra decisamente ben organizzata, che ci ha fatto vedere tutto il suo potenziale. Abbiamo approcciato la partita con energia sia in attacco che i difesa e nonostante qualche sbavatura siamo riusciti ad avere un vantaggio nel punteggio e un buon piglio. Abbiamo provato a diminuire le palle perse, ma abbiamo pagato un momento dove non siamo riusciti più a trovare la via del canestro sbagliando tiri ben costruiti, pagando le percentuali da tre punti”.

“Abbiamo fatto dei possessi difensivi di buon livello – prosegue l’allenatore della Germani – a cui, però, alterniamo errori che dobbiamo assolutamente togliere perché li paghiamo a caro prezzo. Siamo tornati a difendere bene nell’ultimo quarto, lasciandoli segnare con percentuali basse: vogliamo vincere per regalare un successo al club e ai nostri tifosi ma, per farlo, dobbiamo riuscire a costruire buoni tiri e cercare di segnare”. 

GERMANI BRESCIA-BERTRAM TORTONA 77-79 (22-20, 40-37, 58-63)
Germani Brescia: Gabriel 7 (2/4, 1/6), Moore 9 (3/7, 0/2), Mitrou-Long 12 (2/6, 2/8), Della Valle 21 (4/8, 4/6), Eboua, Parrillo, Cobbins 11 (2/6), Biatcha ne, Burns 6 (3/4), Laquintana 3 (0/1, 1/1), Moss. All: Magro
Bertram Tortona: Mortellaro ne, Wright 11 (3/7, 1/3), Cannon 4 (2/3), Tavernelli 3 (1/1 da tre), Filloy 9 (2/4, 1/5), Mascolo 9 (4/6, 0/2), Severini 3 (0/2, 1/1), Mobio ne, Sanders 8 (1/2, 2/6), Daum 16 (3/6, 3/4), Cain 9 (4/8), Macura 7 (2/3, 1/3). All: Ramondino
Arbitri: Begnis, Borgo e Boninsegna
Note: Tiri da due: Brescia 17/42 (41%), Tortona 21/41 (51%); Tiri da tre: Brescia 9/25 (36%), Tortona 10/24 (42%); Tiri liberi: Brescia 16/21 (76%), Tortona 7/9 (78%); Rimbalzi: Brescia 38 (RD 23, RO 15), Tortona 38 (RD 27, RO 11)

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive